Lunedì - Venerdì - 9:00 - 13:00, 15:00 - 19:00
0923 27113
Radiologia

Eco-Color-Doppler


Eco-Color-Doppler

CHE COS’E’ L’ECO-COLOR-DOPPLER?

Eco-doppler o Eco-color-doppler è un esame ecografico  che sfrutta l’effetto Doppler: una tecnica non invasiva e indolore utilizzata in medicina per lo studio della situazione anatomica e funzionale dei vasi sanguigni (arteriosi e venosi) in tempo reale. Prende il nome dal suo principio fisico di funzionamento: l’effetto Doppler. Ha un notevole valore sia in campo diagnostico che prognostico e terapeutico in tutte le affezioni vascolari.

A COSA SERVE?

Un esame Eco-color-doppler quindi studia la morfologia delle pareti dei vasi, la loro funzionalità, la presenza o meno di formazioni endoluminali (al suo interno), la struttura della “placca ateromasica” valutando anche la situazione emodinamica del flusso sanguigno in quel determinato punto e quindi quantificando i vari gradi di stenosi (restringimento del vaso).

Questa metodica ha rivoluzionato la diagnostica delle malattie vascolari e cardiache con la possibilità di rilevare e monitorare nel tempo stenosi arteriose e venose, aneurismi, trombosi venose  profonde e insufficienza venosa cronica.

QUANDO SI EFFETTUA?

L’eco-color-doppler è indicato per la diagnosi di malattie arteriose e venose e per il controllo in soggetti particolarmente a rischio per malattie circolatorie (diabetici, soggetti con alta familiarità per patologie arteriose e venose) non solo in caso di sospette malattie ma anche come metodo di prevenzione e di controllo dello stato di salute di arterie e vene. 

 ARTERIOSCLEROSI evoluzione

Una manifestazione importante dell’arteriosclerosi è l’aterosclerosi: nella parete dell’arteria degenerata si accumulano sostanze soprattutto grasse (colesterolo) per cui si forma la cosiddetta placca ateromasica, che tende a restringere o ostruire l’arteria. Sulla placca che restringe può inoltre formarsi un deposito di sangue (trombo) che può occludere anche in modo rapido il vaso.

 

LA SCLEROTERAPIA

In termini di prevenzione flebologica svolge un ruolo importante la scleroterapia. Questa tecnica si utilizza per il trattamento delle teleangectasie (piccole varicosità del derma) e delle varici reticolari degli arti inferiori non dovute a malattia dei vasi safenici. Il trattamento scleroterapico si esegue sempre pertanto dopo attenta visita clinica ed, eventualmente, esecuzione di ECD venoso degli arti inferiori. Non presenta particolari limitazioni, ad eccetto degli stati di gravidanza e della nota allergia al mezzo sclerosante. Si esegue prevalentemente nei mesi invernali ed in primavera per consentire un tempo di riassorbimento più prolungato degli effetti della scleroterapia. La tecnica infatti prevede la chiusura dei vasi trattati per indotta coagulazione del sangue al loro interno. Il trattamento se correttamente eseguito non è doloroso, e si associa a compressione dell’arto mediante bendaggio elastico per alcune ore a seguito della procedura.

scleroterapia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Presso Multimedica Trapanese si effettuano ecografie nelle seguenti aree:

  • T.S.A. (tronchi sovraortici)
  • Addominale
  • Arterie Renali
  • Arti Inferiori (venoso e/o arterioso)
  • Vasi spermatici e penieni

ONLINE HASSLE FREE APPOINTMENT BOOKING

online hassle free appointment booking online hassle free appointment booking online hassle free appointment booking online hassle free appointment booking